La Serie A riparte, ma dove eravamo rimasti? Punti, partite giocate e classifica

Pubblicato il autore: Davide Corradini Segui

La Serie A riparte, ma dove eravamo rimasti? La classifica attuale. Il campionato di calcio riapre i battenti, ma dove eravamo rimasti prima dello stop al campionato? Punti, partite giocate, situazione di classifica completa e quella dei marcatori.

Serie A, si riparte: ma dove eravamo rimasti? La situazione attuale

Ci siamo, il campionato è finalmente pronto a ripartire. Prima la Coppa Italia, e successivamente di nuovo in campo con la Serie A: il 20 e 21 giugno si ripartirà dai recuperi della 25° giornata, con quattro match che permetteranno a tutte le squadre di raggiungere la parità di match giocati. In programma, infatti, ci sono Atalanta-Sassuolo, Verona-Cagliari, Inter-Sampdoria e Torino-Parma. Ma com’era la situazione prima dello stop?

Al primo posto in Serie A c’è la Juventus, campione in carica da ben otto anni di fila, a quota 63 punti e con 26 partite giocate. Tante quante quelle disputate dalla Lazio di Simone Inzaghi, che però insegue a -1 a quota 62. Inter più indietro, ma con un match da recuperare che potrebbe riportarla più vicina in classifica: 54 i punti per Conte. Chiude invece la zona Champions, con il 4° posto, l’Atalanta che raggiunge quota 48 punti, e anch’essa con una gara in meno. In piena zona Europa League troviamo invece la Roma e il Napoli, mentre il 7° posto è attualmente del Milan, che potrebbe ugualmente valere l’accesso alla seconda competizione europea (anche se dipenderà dall’esito della Coppa Italia). Dall’ ottava posizione a scendere troviamo rispettivamente due squadre che stanno facendo una stagione davvero spettacolare, ovvero Verona e Parma, entrambe a -1 dai rossoneri ed entrambe con la 25^ giornata da recuperare. Nelle zone basse della classifica troviamo il Genoa (a 25 punti), che è momentaneamente salvo ed il Lecce (25 punti, 2-2 nell’andata dello scontro diretto ma peggior differenza reti globale rispetto ai rossoblù) terzultimo e a rischio retrocessione. Chiudono il quadro la Spal penultima a 18 punti e il Brescia ultimo a quota 16.

Classifica Serie A alla 26° giornata

Classifica Serie A

SquadraPartite GiocatePunti
Juventus2663
Lazio2662
Inter2554
Atalanta2548
Roma2645
Napoli2639
Milan2636
Verona2535
Parma2535
Bologna2634
Sassuolo2532
Cagliari2532
Fiorentina2630
Udinese2628
Torino2527
Sampdoria2526
Genoa2625
Lecce2625
Spal2618
Brescia2616
Leggi anche:  Inter-Juventus: precedenti e statistiche del derby d'Italia

* Inter, Atalanta, Hellas Verona, Parma, Sassuolo, Cagliari, Torino, Sampdoria hanno una partita in meno

Immobile guida i bomber del campionato
Ma la classifica dei bomber in Serie A TIM? Davanti a tutti, difficile dimenticarselo anche dopo il lungo stop, c’è Ciro Immobile. Per lui i gol segnati fin qui sono 27 (in 26 presenze e con 10 rigori calciati). CR7 è secondo, anche lui già da record avendo eguagliato la striscia di partite consecutive in rete nel campionato italiano (11) di Batistuta e Quagliarella. Gradino più basso del podio per Lukaku: 17 gol in 25 partite (con 4 rigori). E il re degli assist? Fin qui è stato Luis Alberto (12), seguito a quota 8 da Lorenzo Pellegrini e dal Papu Gomez.

  •   
  •  
  •  
  •