#blackouttuesday, la solidarietà dei giocatori dell’Atalanta per i fatti di Minneapolis

Pubblicato il autore: Filippo Davide Di Santo Segui

La tragedia di George Floyd, accaduta a Minneapolis, ha scioccato tutto il mondo: dalle rivolte accadute in città dove è stata presa d’assalto la stazione di polizia alle varie manifestazioni pacifiche per ricordare la sua tragedia. Il messaggio che ha voluto far passare la gente è chiaro ed evidente: il razzismo va combattuto sempre e comunque, perché non esistono differenze aldilà della propria etnia o colore della pelle. Scontato? Nonostante la situazione sia migliorata rispetto a molti anni fa, è un concetto che deve essere sempre rimarcato. Contesto molto delicato, che ha coinvolto molti sportivi sui social, per esempio il campione del mondo di Formula 1 Lews Hamilton che ha “rimproverato” la sua competizione per essere stata in parte indifferente alla crudele vicenda, e tra i tanti atleti, ci sono anche alcuni calciatori dell’Atalanta.

Leggi anche:  Serie A, dove vedere Crotone Benevento

I GIOCATORI DELL’ATALANTA CON GEORGE FLOYD: LOTTA CONTRO IL RAZZISMO – Attraverso dei post pubblicati sulla loro pagina Instagram, i calciatori dell’Atalanta Timothy Castagne, Hans Hateboer, Remo Freuler e Traorè, hanno voluto esprimere la loro solidarietà per quello che è accaduto a Minneapolis: l’hashtag social che ha contraddistinto ogni singola foto sulla vicenda (composta da uno sfondo nero per rimarcare la lotta contro il razzismo) è #blackouttuesday.

View this post on Instagram

Black lives matter #blackouttuesday ✊🏻✊🏿

A post shared by Timothy Castagne (@timothycastagne) on

View this post on Instagram

#blackouttuesday#✊🏿✊🏾✊🏽✊🏼✊🏻

A post shared by Remo Freuler (@remo_freuler) on

View this post on Instagram

BLACK LIVES MATTER #blackouttuesday ✊🏾

A post shared by Amad Traore 🇨🇮 (@amadtraore79) on

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: