Caressa: “Impossibile non ripartire. Riaprire gli stadi? Se aprono cinema, teatri e discoteche…”

Pubblicato il autore: Gaetano Masiello Segui

 


Il telecronista di Sky Sport Fabio Caressa è stato intervistato dal quotidiano Libero e tra i temi trattati da una delle voci principali di Sky sono stati la ripartenza della Serie A, la riapertura degli stadi e la possibilità di inserire l’audio virtuale per sopperire alla mancanza di pubblico con le partite che verranno disputate a porte chiuse come prevede il protocollo sanitario.

Caressa pronto per la ripartenza della Serie A

Caressa favorevole alla riparenza del campionato. “Impossibile non ripartire. Il calcio è un’industria ed è fondamentale per l’immagine del nostro Paese. Sarebbe stato un danno per il turismo far percepire un Paese malato. Riguardo ai playoff e ai playout non conosco le dinamiche della Lega. Dopo il recupero, bisognerà modificare il discorso legato alla quarantena. In Italia la situazione adesso è completamente diversa rispetto a quando è stato elaborato il protocollo sanitario. Riapertura degli stadi? Se cinema, teatri e discoteche riaprono, in parte si possono anche riaprire gli stadi”.

Caressa sul possibile inserimento dell’audio virtuale durante le partite. “Il fattore campo conta meno con le partite a porte chiuse. In tv, stiamo provando dei rumori di fondo registrato per simulare gli effetti sonori del pubblico con lo ‘Sky Virtual Audio’. E’ un opzione che si aggiunge all’audio originale. Siamo pronti per quando ripartirà la Serie A per riproporlo durante le partite”.

(fonte: tuttojuve.com)

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Ottavi Euro 2020: dove si piazzano le migliori terze nel tabellone?
Tags: