Commisso bloccato negli USA: “Spero di tornare presto a Firenze”

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

Il presidente della Fiorentina, Rocco Commisso, è vicino alla squadra nonostante l’oceano che lo separa con l‘Italia. Il massimo dirigente viola si trova negli USA in questo momento e per lui non è possibile fare rientro a Firenze per via del Coronavirus. Negli Stati Uniti il virus è molto virulento e ogni giorno si registrano migliaia di casi. Addirittura oltre i 30.000 casi, sfiorando i 40.000. Una situazione che non rende possibile gli spostamenti ai statunitensi verso il Bel Paese.

Commisso non riuscirà a raggiungere Firenze nei prossimi giorni come aveva programmato e ha voluto lasciare un messaggio alla tifoseria viola, dimostrando vicinanza e cercando di dare forza ai ragazzi in vista dei prossimi impegni:

“Purtroppo le attuali problematiche relative al Coronavirus, che in tutto il mondo continua ancora a mietere ogni giorno nuove vittime, non potrò raggiungere Firenze come era nei miei programmi e nei miei desideri. Sono accanto con tutto il mio cuore alla squadra ed ai nostri tifosi. Continuerò a sostenere i nostri ragazzi senza potere, purtroppo, farlo da vicino in questo finale di stagione molto particolare, ma l’attuale situazione non mi permette di fare altrimenti. Come sempre seguirò costantemente la nostra squadra dall’America sperando di poter tornare il più presto possibile ad abbracciare tutti”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Dove vedere Palermo-Teramo Serie C, streaming e diretta tv Sky Sport?