Fascetti: “La Lazio non conosce cali. Scudetto? Vi dico chi lo vincerà”

Pubblicato il autore: Alessandro Nidi Segui

La ripresa della Serie A è ormai dietro l’angolo, dopo una lunga interruzione legata alla pandemia di Coronavirus, e la febbre di calcio giocato si sta facendo sentire sempre più forte, tanto sui social network quanto sulle colonne dei principali quotidiani sportivi. A tal proposito, “La Gazzetta dello Sport” ha raccolto le impressioni di Eugenio Fascetti, storico allenatore di Bari e Lazio, intervenuto per dire la sua sull’esito di quest’anomala stagione, che vede ancora in lizza per la conquista del titolo di campione d’Italia tre squadre: Juventus, Lazio e Inter, con le prime due della classe separate da una sola lunghezza di distacco.

Eugenio Fascetti: “A vincere la Serie A sarà…”

Nel corso del suo intervento sulla “Rosea”, Eugenio Fascetti ha parlato della volata scudetto, asserendo che la Lazio non conosce cali, arriva da 21 gare utili. Ha calciatori di qualità che faranno la differenza. I pilastri giocheranno sempre, rifiateranno solo a risultato al sicuro”. Capitolini dunque in pole position per la vittoria finale? Non secondo l’ex tecnico, che precisa: “Per il successo vedo ancora favorita la Juventus. Queste le mie percentuali per il titolo: Juventus 60%, Lazio 30%, Inter 10%”. I tifosi, tradizionalmente scaramantici di fronte a ogni pronostico che coinvolge la propria squadra, sono autorizzati a fare gli scongiuri.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Ottavi Euro 2020: dove si piazzano le migliori terze nel tabellone?