Il Napoli vince, ma anche Juric dice: “non ha mai tirato in porta”

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

Il Napoli di Rino Gattuso, riparte bene l’avventura in campionato, sbancando il difficile terreno del Bentegodi di Verona, battendo i padroni di casa, con un secco 0-2 firmato dalle reti di Arek Milik e del Chucky Lozano, che dopo la cacciata dal campo del Ringhio, si è fatto trovare pronto.

Napoli, quindi che dopo la vittoria della coppa Italia contro la Juve di mercoledì scorso, ha saputo tenere la concentrazione, ed è alla quarta vittoria di seguito ed ha 3 punti di vantaggio sul Milan di Pioli.

E’ un Napoli che non gioca un gran calcio, ma tiene ottimamente il campo, compattezza e cinismo le sua armi, di certo, non è più la squadra che mostrava spettacolo segnando 3-4 gol a partita.

Ieri, Juric, l’allenatore degli scaligeri, ha espresso queste parole: “non meritavamo di perdere, il Napoli, non ha mai tirato mai in porta. Per quello che abbiamo fatto, è stato un risultato ingiusto.”

Sta diventando l’alibi degli allenatori e dei calciatori che stanno affrontando il Napoli, da Conte a Sarri, passando per Dybala, che non stanno accettando il gioco del Napoli, che non essendo particolarmente pericoloso, sta portando i risultati a casa, convinto nei propri mezzi e nella volontà dei calciatori rinati dopo la venuta di Gattuso.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Serie D, Lavello Taranto 2-3: i rossoblù conquistano la promozione in Serie C