Juventus, Bonucci a Sarri: “Stai calmo!”. La Repubblica riporta il retroscena

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

E’ un momento di grande agitazione in casa Juventus. L’ultima vittoria contro il Bologna è stata davvero una boccata d’aria fresca per la squadra bianconera, soprattutto per il tecnico Maurizio Sarri. L’allenatore toscano è sempre più in discussione per la prossima stagione e qualora non riesca a portare a casa lo Scudetto, la dirigenza potrebbe essere pronta a dargli il benservito. Al momento, Sarri si gode il primo posto con quattro punti di vantaggio sulla Lazio, guardando al futuro con ottimismo.

Il rapporto con i calciatori a detta sua pare essere tranquillo, anche se a livello tattico i confronti con chi scenderà in campo sono sempre più frequenti. L‘ex tecnico del Chelsea è un allenatore tatticamente preparatissimo e quando la squadra non gira, cerca in tutti i modi di capire il perché parlando con i propri calciatori. Stando a quanto riporta La Repubblica, le discussioni a livello tattico con i propri calciatori sono piuttosto frequenti e secondo il giornale, il tecnico lascerebbe il compito di organizzare le riunioni di gruppo a Buffon, Bonucci e Chiellini. Insomma, secondo il quotidiano, Sarri avrebbe perso un po’ di autorevolezza all’interno dello spogliatoio.

Il retroscena tra Bonucci e Sarri

Secondo La Repubblica, il Comandante in questo momento accetta tutto, anche esclamazioni come quella che Bonucci avrebbe riservato verso di lui durante una delle ultime partite. Il difensore juventino avrebbe urlato a Sarri “stai calmo!”, a testimonianza di quanto sia agitata la situazione per l’allenatore della Juventus. Il match contro il Lecce di questa sera sarà di cruciale importanza per la capolista, la quale vuole dare continuità al proprio cammino dopo la vittoria con il Bologna.

  •   
  •  
  •  
  •