Juventus, il rinnovo di Buffon s’ha da fare? Novità: tra pochi giorni…

Pubblicato il autore: Alessandro Nidi Segui

Gianluigi Buffon, di smettere di giocare a calcio, non ha proprio voglia. Il secondo portiere della Juventus, che per anni ne ha difeso la porta con i galloni da titolare, arrivando addirittura a vincere la Coppa del Mondo nel luglio 2006 con la Nazionale italiana di Marcello Lippi, pensa al proprio futuro e non riesce ancora a vedersi in un ruolo dirigenziale, dietro alle scartoffie più o meno impolverate di una scrivania tutta per lui, sia essa allocata presso la Continassa o all’interno della sede della Figc, come si era vociferato a più riprese in passato. SuperGigi ha ancora voglia di volare da un legno all’altro, di emozionare la sua gente a suon di parate, di esercitare il ruolo di senatore dello spogliatoio bianconero, lo stesso che riveste dal 2001 a questa parte, eccezion fatta per una stagione trascorsa in Francia, al PSG.

Leggi anche:  Euro2020, per ora comanda la Serie A: 18 gol su 50 arrivano da calciatori "italiani"

Gianluigi Buffon: rinnovo o addio?

Amato dai suoi sostenitori, Buffon sogna un prolungamento di contratto con la “Vecchia Signora”, anche se proprio fra gli esponenti del tifo bianconero, di tanto in tanto, qualcuno si diverte a insinuare dubbi sulla resa atletica e sulla tenuta fisica di un giocatore che a gennaio ha compiuto 42 anni. L’estremo difensore, nella sua carriera, si è abituato in fretta alle critiche senza lasciarsi mai condizionare, atteggiamento comune, evidentemente, a quello dei dirigenti della Juventus: secondo quanto riferito dall’edizione odierna de “Il Corriere dello Sport”, infatti, il portierone di Massa Carrara sarebbe ormai in procinto di firmare il suo rinnovo sino all’estate 2021 con i bianconeri e l’annuncio non dovrebbe tardare troppo ad arrivare.

  •   
  •  
  •  
  •