Juventus, scambio Arthur – Pjanic: apertura totale, si può chiudere

Pubblicato il autore: Giovanni Esposito Segui

Un’operazione molto attesa sia dalle parti di Torino che di Barcellona: scambio Arthur – Pjanic, apertura totale da entrambe le parti, si può chiudere.

I mesi trascorsi in Lockdown senza partite, hanno alimentato sempre di più le voci di mercato specie tra i top club che hanno cominciato a guardarsi intorno e cercare affari per poter iniziare a rinforzare la propria rosa con i primi acquisti. E’ il caso della Juventus che, visto l’andamento di questa stagione, è decisa ad intervenire fortemente a centrocampo ruolo in cui è decisamente più debole rispetto alle altre pur avendo qualche giocatore di ottimo livello.
Su tutti spicca Miralem Pjanic: il bosniaco ex Roma è stato uno dei punti fermi della Juventus di Allegri ma con Sarri non è mai scoppiato il feeling ed è proprio lui ad essere finito in mezzo a tante voci di mercato. Il centrocampista della Juve, infatti, è richiesto da tante big d’Europa dal Chealsea al Psg ma, su tutte, svetta il Barcellona che vuole fortemente Pjanic.

Leggi anche:  Telecronisti Serie A, 18.a giornata: il palinsesto di Sky e DAZN

Paratici non si è fatto trovare impreparato ed ha subito stabilito una condizione affinchè l’affare vada in porto: scambio tra Pjanic – Arthur. Trattativa in salita visti i ripetuti rifiuti del brasiliano ma, nelle ultime ore, c’è stata la svolta definitiva: il centrocampista del Barcellona sentendosi escluso dal progetto Blaugrana ha aperto ufficialmente con i bianconeri e l’affare è in discesa. Lo scambio si può fare, questione di giorni: Pjanic ( valutato 70 mln) finirà alla corte di Setien mentre Arthur ( valutato 80 mln) finirà alla corte di Sarri guadagnando 4,5 mln + bonus. Si lavora, adesso, sul conguaglio che i bianconeri dovrebbero versare per la differenza di valore tra i due ovvero 10 mln ma filtra ottimismo: il brasiliano potrà essere il primo rinforzo per la Juventus 2020/21.

  •   
  •  
  •  
  •