Lecce, Filippo Falco:”Felicissimo di vestire la maglia del Lecce in Serie A”.

Pubblicato il autore: Mattia Ala Segui

Filippo Falco, attaccante del Lecce, ha concesso un’intervista ai canali ufficiali del club. Di seguito le sue dichiarazioni:”Riprendiamo dopo mesi molto difficili, non vediamo l’ora di tornare in campo e ci stiamo preparando adeguatamente per questo. Con il Milan sarà una gara piena di insidie, sia per gli avversari che per le peculiarità del match che arriva dopo uno stop lunghissimo. Vogliamo fare subito punti e partire bene. Certo sarà una cosa nuova giocare ogni tre giorni con 40 gradi, ci stiamo preparando al meglio. Per me poi sarà ancora più particolare, visto che ho recuperato dall’infortunio subito nella gara con la Spal. Sono in piene forze e lavoro per partire alla grande”. La “Pulce di Pulsano” come viene definito dai supporter salentini, prosegue:”Non ho mai giocato senza tifosi. Ci troviamo dentro un calcio molto diverso da quello che avevamo lasciato. Sotto questo punto di vista l’aspetto mentale sarà importante. Inoltre, ci saranno cinque cambi. Partiamo tutti alla pari. Dobbiamo arrivare a giocare nel miglior modo possibile, e poi vedere come reagiremo al recupero con i tempi ridotti. Sotto questo punto di vista le big, dal momento che dispongono di rose piuttosto ampie, saranno avvantaggiate. Noi, però, siamo un grande gruppo e avremo bisogno del contributo di tutti”. Falco conclude:”Mi piacerebbe dare un contributo con gol e assist. Sono, però, consapevole che la cosa più importante è l’obiettivo finale di squadra, la salvezza. Punto a crescere, a migliorarmi, e sotto questo punto di vista mister Liverani mi sta aiutando molto. Per me è un orgoglio enorme rappresentare la mia terra in Serie A, vestire la maglia con la quale sono cresciuto. Questo mi porta a dare sempre un qualcosa in più per la causa”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Milan, Paolo Maldini: contatto con il Gent per Yaremchuk e spinta su Zaccagni