Pjanic-Sarri, litigio in allenamento: rottura tra il bosniaco e il tecnico della Juventus

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

Non c’è più spazio per Miralem Pjanic nella Juventus. Il centrocampista bosniaco in forza ai bianconeri con ogni probabilità non resterà a Torino la prossima stagione. L’ex Lione sembra proprio non rientrare nei piani di Sarri e stando a quanto riporta il quotidiano La Stampa, ci sarebbe stato un battibecco tra il calciatore e il tecnico toscano durante una seduta di allenamento. Ciò dimostra come la tensione tra i due sia alta e ciò riguarda non solo la questione tattica in campo molto probabilmente. In ogni caso, nelle prossime partite il bosniaco potrebbe sedersi in panchina per via delle ultime gare incolore con Milan e Napoli.

Oramai i due sono ai ferri corti e la permanenza di Pjanic nella sembra sempre più lontana. Sarri vuole a tutti i costi uno tra Jorginho e Arthur. Quest’ultimo continua a sedersi in panchina con il Barcellona, essendo partito titolare solamente una sola volta nelle ultime tre gare. Le prestazioni fornite da Pjanic ultimamente sono state decisamente deludenti e il bosniaco continua a non riuscire a prendere in mano centrocampo come vorrebbe l’ex tecnico del Chelsea.

Leggi anche:  Kolarov, addio Inter a zero: su di lui c'è il Tottenham

 

Pjanic verso il Barcellona?

Insomma, l’addio è quasi cosa certa e si profila una cessione al Barcellona a fine stagione. Magari facendo entrare in trattativa proprio Arthur, anche se la pista Jorginho – pupillo di Sarri – non è assolutamente accantonata. Riuscirà Pjanic a conquistare Sarri in questo finale di campionato?

  •   
  •  
  •  
  •