Rigore Caicedo, errore dell’arbitro o disattenzione del Var?

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

La Lazio a pochi minuti dal termine, con un gol di Luis Alberto, rialza la testa, e resta in scia della Juventus, vittoriosa per 4-0 col Lecce, battendo tra molte polemiche una buona Fiorentina riportandosi a -4 dai bianconeri.

Ma la partita, sta suscitando tante polemiche, soprattutto per il calcio di rigore assegnato alla Lazio, nel “fallo” di Dragowski a Caicedo, che anche nei tanti replay, mostrano una caduta evidente sul pallone.
Fabbri arbitro della gara, convinto della sua decisione, assegna il tiro dagli 11 metri. E’ il 15° rigore assegnato ai biancocelesti in questo campionato.

Ora sorge una domanda, causa le tante polemiche che scoppiano sui social, soprattutto tra i tifosi della Juve che tante volte, si vedono assaliti, per i “favori” che i bianconeri ricevono.

Leggi anche:  Atalanta, quanto conviene privarsi di Sam Lammers?

Ma il Var, era spento ieri? eppure la sala, dove ci sono arbitri, ha tanti schermi, mai possibile, che non si vede la caduta libera di Caicedo?
Dov’è il problema? arbitri italiani incapaci? sudditanza psicologica? disattenzione? sarà speriamo un tema da affrontare perché così, non si può andare avanti.

I tifosi di tutte le squadre, chi segue il calcio, merita un po’ di chiarezza, ma nessuno osa dare spiegazioni a questi gravi errori. E pensare che una volta, i direttori di gara italiani, erano considerati i migliori del Mondo.

Ora, non proprio.

  •   
  •  
  •  
  •