Sarri punge Cristiano Ronaldo: “Si lamentava dei pochi palloni? Se bastasse lamentarsi…”

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

La Juventus è riuscita a portare a casa una bella vittoria ieri sera al Dall’Ara grazie alle reti delle punte di diamante Cristiano Ronaldo e Paulo Dybala. Utili a piegare il Bologna di Mihajlovic. Sarri ha proposto la Joya al centro dell’attacco – ruolo che più gli compete – spostando CR7 come ala sinistra. I risultati si sono visti e i bianconeri sono tornati finalmente a volare dopo due brutte partite contro Milan e Napoli in Coppa Italia.

A Sky Sport però, Maurizio Sarri ha bacchettato Cristiano Ronaldo, il quale si è lamentato in maniera accesa durante il finale di gara per via dei pochi palloni ricevuti. La risposta di Sarri in merito è stata chiara:

Ronaldo si lamentava dei pochi palloni ricevuti? Se bastasse lamentarsi, tutte e due le squadre starebbero nella metà campo avversaria continuamente . La squadra ha finito la partita più bassa, schiacciata, ma era finita la benzina, non è una scelta tattica o filosofica. Il mio compito è quello di far durare la squadra di più fino al 90′”.

Insomma, tra Sarri e Cristiano Ronaldo c’è sempre un qualcosa di polemico nel loro rapporto. Il tutto è dovuto a questioni tattiche relative al ruolo in campo del portoghese. Il tecnico toscano vorrebbe schierarlo come prima punta, come faceva Zidane nel Real Madrid. La filosofia di gioco del tecnico francese è però completamente differente da quella di Sarri e quando CR7 viene schierato punta centrale, si trova spesso fuori dal gioco e costretto a spostarsi esternamente – scambiandosi con Dybala che torna centrale – per essere pericoloso. Molto probabilmente, il portoghese verrà riproposto ancora una volta come ala nelle prossime gare.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Dove vedere Bisceglie Bari streaming e diretta Tv Serie C