Tello: “Cristiano Ronaldo mi ricorda Michael Jordan”

Pubblicato il autore: Mario Nuvoletto Segui

Cristiano Ronaldo è l’idolo dei migliaia di tifosi del calcio mondiale, uno dei giocatori più forti attualmente in attività che ha saputo conquistare con le sue giocate da vero alieno. Attualmente alla Juventus, CR7 vanta una carriera stellare, dove ha vinto tutto quello che si poteva vincere tra titoli individuali e di squadra, tra cui ben cinque Champions League: una con il Manchester United e quattro con il Real Madrid. Cristiano Ronaldo è uno degli attaccanti più prolifici della storia, un insieme di lavoro, dedizione e sacrificio.

CR7 come M.J. – Proprio il sacrificio, il lavoro e la dedizione sono state le caratteristiche che hanno permesso a Cristiano Ronaldo di arrivare dov’è adesso, ovvero nell’olimpo del calcio, portandolo ad essere uno dei migliori calciatori di tutti i tempi. Sull’asso lusitano ha detto la sua Rodrigo Tello, suo ex compagno ai tempi dello Sporting Lisbona, che ha spiegato com’era CR7 agli inizi della sua carriera: “Ho avuto l’opportunità di essere compagno di squadra di un calciatore fenomenale come lui. La mentalità di Cristiano Ronaldo era totalmente diversa da quella di un ragazzo di 17 anni.  Giocavamo a biliardino ed era il migliore, giocavamo a biliardo ed era il migliore, facevamo i pesi e lui era quello che ne faceva di più. Mi ricordava Micheal Jordan, una persona competitiva in qualsiasi cosa. Faceva allenamenti personalizzati, persino nel giorno della partita” afferma Tello.

Leggi anche:  Sky, DAZN, Eleven Sports? Dove vedere Copa America 2021 in tv e in streaming, 47^ edizione Brasile

Testa al Milan – Intanto Cristiano Ronaldo ha la testa al Milan, per la semifinale di ritorno di Coppa Italia, che finalmente fa ripartire il calcio italiano. Il fuoriclasse portoghese continua la sua preparazione per essere al Top e trascinare la Juventus nella vittoria delle tre competizioni: Coppa Italia, Campionato e Champions League. Inoltre CR7, secondo i media spagnoli, sarebbe nel mirino del Real Madrid che sogna il ritorno del fenomeno portoghese, ma al momento sembra difficile un suo addio alla Juventus.

  •   
  •  
  •  
  •