Udinese-Atalanta, Gasperini chiede calma e ambizione. Stasera prova del nove

Pubblicato il autore: Filippo Davide Di Santo Segui

Per l’Atalanta è una prova del nove tanto importante quanto decisiva ai fini della classifica: stasera i nerazzurri giocheranno in quel di Udine contro l’Udinese. Una partita nella quale l’obiettivo è quello di centrare la sesta vittoria consecutiva: risultato non solo storico (visto il record del 2016/2017), ma anche importante per raggiungere il terzo posto. Sulla carta potrebbe sembrare un match scontato viste le due squadre, ma le parole citate ieri in conferenza stampa da Gian Piero Gasperini, invitano, anzi, obbligano, a stare con i piedi per terra, nonostante la piena consapevolezza dei propri mezzi. Scontato? Vista la situazione in termini di calendario, assolutamente no: possono accadere degli imprevisti che risulterebbero decisivi per l’esito del campionato.

Gasperini chiede calma e concentrazione: gli ingredienti giusti per vincere – “L’Atalanta ha piena consapevolezza di quello che può fare, ma non dobbiamo sottovalutare l’Udinese. Non dobbiamo esaltarci nei momenti positivi come non bisogna abbattersi in quelli difficili”. Parole chiare quelle di Gasperini, che non sono altro che la chiave per raggiungere la Champions League: umiltà, calma, ambizione e non sottovalutare l’avversario. Perdere punti è uno svantaggio in questi momenti, e per dare continuità a ciò che si sta facendo, bisogna mantenere alta quella concentrazione che le grandi squadre hanno ogni domenica (proprio come l’Atalanta).

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Dove vedere Inter-Juventus, streaming e diretta tv Serie A