Ufficiale, Arthur alla Juventus e Pjanic al Barcellona. Ecco i dettagli

Pubblicato il autore: Mattia DElia Segui


Adesso è ufficiale, il centrocampista brasiliano Arthur Melo è un giocatore della Juventus mentre il bosniaco, Miralem Pjanic, sarà un giocatore della formazione catalana. Le due squadre hanno trovato un’accordo intorno ai 72 milioni di euro più altri dieci di bonus, una cifra pagabile in 4 parti. Nelle casse dei bianconeri entreranno invece 60 milioni più altri cinque di bonus (Plusvalenza di oltre 41 milioni). I due giocatori resteranno nei rispettivi club fino al termine dell’attuale stagione.

I dettagli – Pjanic al Barcellona

Il suo arrivo a Barcellona è ufficiale: cessione a titolo definitivo come comunicato dalla stessa Juventus con una nota ufficiale. Il giocatore ha firmato per quattro stagioni e avrà una clausola rescissoria di 400 milioni di euro.

I dettagli – Arthur alla Juventus

Arthur alla Juventus percepirà uno stipendio di 5 milioni di euro netti a stagione più bonus. Questo scambio permetterà alla Juventus di fare una grande plusvalenza di oltre 41 milioni di euro (41,8 milioni), al netto del contributo di solidarietà e degli oneri accessori. Ecco di seguito il comunicato della società bianconera.

Leggi anche:  Dove vedere Mantova-Triestina Serie C, streaming e diretta tv Sky Sport?

Il comunicato ufficiale della Juventus

Juventus Football Club S.p.A. comunica di aver perfezionato con la società FC Barcelona i seguenti accordi:Acquisizione a titolo definitivo del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Arthur Henrique Ramos De Oliveira Melo a fronte di un corrispettivo di 72 milioni di euro pagabili in quattro esercizi. Il valore di acquisto potrà incrementarsi di massimi 10 milioni di euro al maturare di determinate condizioni nel corso della durata contrattuale. Juventus ha sottoscritto con lo stesso calciatore un contratto di prestazione sportiva quinquennale valevole fino al 30 giugno 2025. Cessione a titolo definitivo del diritto delle prestazioni sportive del calciatore Miralem Pjanic a fronte di un corrispettivo di 60 milioni, pagabili in 4 esercizi, che potrà incrementarsi di ulteriori 5 milioni al verificarsi di determinate condizione nel corso della durata contrattuale. Tale operazione genera un effetto economico positivo di circa € 41,8 milioni, al netto del contributo di solidarietà e degli oneri accessori.

  •   
  •  
  •  
  •