Atalanta-Napoli 2-0, Mario Pasalic semplicemente decisivo

Pubblicato il autore: Filippo Davide Di Santo Segui

C’è chi lo definisce una sorta di uomo del destino, e poi ci sono altri che gli danno l’etichetta di “giocatore decisivo” per eccellenza. Mario Pasalic è ormai qualcosa di più di una semplice riserva: talmente forte da non far rimpiangere un certo Josip Ilicic. Che sia trequartista o centrocampista centrale, il risultato non cambia: sempre tra i migliori in campo. Il suo goal è stato fondamentale per trascinare l’Atalanta alla vittoria finale, al dettaglio stiamo parlando della settima di fila: un record storico per la società bergamasca. La prima firma nel segno di un Pasalic che mai come in questa stagione, è risultato assai decisivo per le sorti orobiche.

Mario Pasalic e i suoi goal decisivi: fondamentali per l’Atalanta – Dalla partita contro il Manchester City di Guardiola a San Siro in Coppa dei Campioni, fino ad arrivare alle reti siglate con Shakhtar e Roma. Mario Pasalic è sempre risultato decisivo per l’Atalanta, indipendentemente dalla sua situazione tecnica (titolare o da subentrato). L’immagine del giocatore impacciato è soltanto un lontano ricordo, ora la Dea è lanciata verso la sua seconda qualificazione in Champions League di fila, nel segno di quel ragazzo tanto grintoso quanto talentuoso con la maglia numero 88 dietro la schiena.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Mourinho chiama Sergio Ramos, la Roma tenta il colpo
Tags: