Buffon lancia qualche sassolino: “Ho vinto gli Scudetti scippati”

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

La Juventus, domenica battendo la Sampdoria allo Juventus Stadium ha vinto il suo 36° Scudetto della Storia anche se all’esterno dell’impianto ne espone 38. Tra i tanti protagonisti, non può mancare di certo Gigi Buffon, 42 anni, il calciatore italiano in attività con maggior numero di presenze, ben 649 che ha superato il mitico Paolo Maldini, a 648.

Buffon, è uomo spogliatoio, consigliere secondo portiere, che ha avuto presenze in stagione con ottime partite.
Il portiere ha rilasciato un’intervista al Corriere dello Sport, lanciando qualche sassolino, dopo aver vinto il suo decimo Scudetto della sua mitica carriera “Sono contento, per me era importante vincere, altrimenti sarei rimasto incompiuto. Avevo in mente un obiettivo: volevo arrivare a vincere 10 scudetti, visto che due  me li hanno scippati. Meno male che ci sono riuscito. Avevo in mente di finirla, ma non ce l’ho fatta. Ora abbiamo come obiettivo la Champions League e faremo di tutto per vincerla. E’ stato importante riuscire a vincere, dopo ciò che successe. E’ stato un anno differente per me. Dopo anni da titolare, ora fare il secondo è un po’ particolare. Mi è sempre piaciuto mettermi alla prova, e penso che l’abbia superata.”
Probabilmente, in queste due gare, inutili per la classifica, Sarri, lo schiererà titolare per far riposare Szczesny.

  •   
  •  
  •  
  •