Cagliari-Atalanta 0-1, il secondo posto non è utopia: Gasperini ci crede!

Pubblicato il autore: Filippo Davide Di Santo Segui


L’ottava meraviglia per eccellenza, e se capovolgi a novanta gradi lo stesso numero viene fuori l’infinito: ciò che rappresenta a pieno la grandezza di questa Atalanta che non è più intenzionata a fermarsi. Ieri i nerazzurri hanno battuto anche il Cagliari per 0-1, avvicinandosi in maniera pesante al secondo posto in classifica occupato dalla Lazio (a soli cinque punti di vantaggio). A capo di tutto Gian Piero Gasperini, pienamente soddisfatto della prestazione dei suoi ragazzi, ma non solo: è intenzionato a scrivere, ancora una volta, la storia dell’Atalanta Bergamasca Calcio provando a trasformare l’impossibile in realtà.

Altro che utopia, l’Atalanta è lì per sorpassare la Lazio – “Arrivare al secondo posto? Sarebbe fantastico, ma pensiamo al posto in Champions”. Queste sono le parole di Gian Piero Gasperini a fine partita: la sua Atalanta ha ormai pienamente consolidato il quarto posto, e si è avvicinata al treno delle due davanti composto da Lazio e Inter. Arrivare secondi ora non è più una semplice utopia: con questa costanza può diventare realtà, evidenziando, ancora una volta, il potenziale dei nerazzurri. Il mister di Grugliasco predica ambizione e calma ai suoi ragazzi, sa perfettamente che per raggiungere determinati traguardi bisogna essere concentrati al 100%: l’ingrediente che da quattro anni a sta parte ha regalato grandissime soddisfazioni alla stessa Atalanta.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  La bomba di Pedullà: "Gattuso ad un passo dalla Juventus, poi però..."