Furia Conte dopo Roma-Inter, Ziliani lo punge: “Piagnone d’oro”

Pubblicato il autore: Giuseppe Biscotti Segui

Conte sbotta dopo Roma-Inter. I nerazzurri hanno pareggiato 2-2 nel posticipo domenicale della trentaquattresima giornata di Serie A, vedendo ormai svanire le residue speranze di scudetto. Il match dell’Olimpico è stato tuttavia condizionato dalla decisione di Di Bello di convalidare lo stesso la rete del pareggio di Spinazzola nonostante un fallo evidente di Kolarov su Lautaro Martinez. Il tecnico nerazzurro, Antonio Conte, si è mostrato come un fiume in piena nelle dichiarazioni post partita: “Tutte le nostre avversarie hanno usufruito di un giorno in più di riposo, mentre noi giochiamo sempre in trasferta alle 21:45: con partite ogni tre giorni e allenamenti a 30 gradi questo è un fattore che pesa. Forse non eravamo presenti quando hanno stilato i calendari. Fatto sta che i compromessi penalizzano sempre l’Inter. Se volano schiaffi li prende questo club. E’ sempre stato così ed è così anche oggi. Fallo su Lautaro? Gli arbitri sono sotto pressione e non mi voglio attaccare agli episodi. Hanno sbagliato nella circostanza ma hanno il mio massimo rispetto”.

Le parole di Conte, Ziliani polemico su Twitter. Il giornalista sportivo, sempre molto attivo sui social, non ha gradito le dichiarazioni del tecnico leccese e lo ha così attaccato con due post: “Antonio Conte: “Massimo rispetto per gli arbitri, anche loro possono sbagliare”. C’è da dire che la riconoscenza non gli manca. Sarà contenta la Juventus.”, “Candidato al “Piagnone d’Oro”. Anche se frigna contro tutto e tutti tranne contro gli unici con cui dovrebbe davvero prendersela: i vecchi amici arbitri dei bei tempi andati”. 

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Probabili formazioni Napoli-Fiorentina: un recupero importante per entrambi i tecnici