Le vostre vittorie, i nostri sorrisi…Grazie Atalanta!

Pubblicato il autore: Filippo Davide Di Santo Segui


Vogliamo regalare un sorriso ai nostri tifosi. Lotteremo per Bergamo e la sua gente“. Una frase che racchiude perfettamente quello che si sta provando in questo momento. L’essere legati all’identità della squadra che sosteniamo indipendentemente dal risultato finale. L’Atalanta e Bergamo è un binomio unico nella quale il legame tra i nerazzurri e la sua gente è impossibile da separare. Contesto dove il legame stesso arriva anche tra i giocatori della Dea: amare un posto dove il rapporto con la sua gente ne è la causa principale. Bergamo ha pianto i suoi cari per via dell’emergenza Covid-19, nella quale l’immagine dei camion che trasportavano le bare è diventato fenomeno di simbolismo, così come il detto targati Facchinetti “Rinascerò, Rinascerai“. La grinta dei bergamaschi: quella dove non si molla mai, quella dove l’aiuto verso il prossimo e infine l’amore per questa città che ha portato la sua gente a compiere imprese straordinarie. Proprio come l’Atalanta, che oltre a fabbricare campioni crea sorrisi ed emozioni. Nove vittorie di fila che sono molto di più di un semplice risultato sportivo: una Dea è spinta dall’amore di questa città. Le porte chiuse? La voce di Bergamo si sente nell’aria, e a chiudere gli occhi si può solo immaginare quanti sorrisi ci siano in questo momento, perché dopo la tempesta c’è sempre l’arcobaleno, ma stavolta è nerazzurro. Grazie Atalanta!

Leggi anche:  Probabili formazioni Sassuolo Parma: le scelte di De Zerbi e D'Aversa
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: