Positivo al Coronavirus: stop per un possibile avversario della Juventus in Champions League

Pubblicato il autore: Alessandro Nidi Segui


Il Coronavirus torna a colpire nel mondo del calcio: proprio in queste ore il Real Madrid ha reso noto che il suo attaccante, Mariano Diaz, è risultato positivo al Covid-19 a soli dieci giorni di distanza dalla gara di ritorno degli ottavi di finale di Champions League contro il Manchester City. Le Merengues hanno fatto sapere che il 26enne si trova “in perfetta salute”, ma ora si sta autoisolando a casa dopo essere stato sottoposto a tampone lunedì. Una tegola importante per gli uomini di Zinedine Zidane, che hanno ripreso ad allenarsi soltanto in data odierna dopo avere sollevato al cielo la coppa destinata alla compagine vincitrice della Liga, il campionato spagnolo.

Coronavirus: positivo un potenziale rivale della Juventus

Real Madrid che, come detto, il prossimo 7 agosto sarà impegnato all’Etihad Stadium contro la formazione di Pep Guardiola ed è a questo punto praticamente certo che Mariano Diaz, affetto da Coronavirus, non sarà della partita. Restano da capire i tempi di guarigione, perché pochi giorni più tardi sarà già tempo di pensare ai quarti di finale di Champions League, in occasione dei quali il Real Madrid, qualora riuscisse a eliminare i Citizens, si troverebbe di fronte la vincente dell’ottavo di finale tra Juventus e Lione, con i transalpini in vantaggio per 1-0 dopo il match dell’andata.

  •   
  •  
  •  
  •