Juventus e Roma omaggiano l’ultima in Serie A dell’arbitro Rocchi: l’ironia di Ziliani su Twitter

Pubblicato il autore: Giuseppe Biscotti Segui


Rocchi si ritira, il tweet polemico di Ziliani.  Il match Juventus-Roma è stata l’ultima partita in Serie A per l’arbitro toscano che conclude così la sua carriera per limiti d’età dopo aver diretto 262 incontri in 17 anni nella massima serie. Rocchi è stato omaggiato dalle due squadre alla fine del match e si è lasciato andare ad alcune dichiarazioni di commiato: “Ho vissuto con il sorriso un momento triste. Sono onorato dell’applauso e degli abbracci dei calciatori che sono i nostri primi giudici. Credo sia la miglior fine che potessi immaginare, ma lascio il campo nel momento in cui mi sento bene. Non so se avessi continuato in che condizioni lo avrei fatto. Meglio così ho scelto il momento giusto. Adesso mi dedicherò alla famiglia. Il regolamento ha reso alcune decisioni più logiche. Il VAR è uno strumento favoloso ma amplifica le sviste e rende ancora più marchiani gli errori. In ogni caso la tecnologia è e resta un grande vantaggio rende molta più giustizia. E le decisioni sono più giuste “.

Il giornalista Paolo Ziliani ha commentato così su Twitter l’addio al calcio dell’arbitro internazionale: “Un’immagine che spaventa più dellUrlo di Munch. Allianz Stadium. Juventus e Roma, cioè pappa & ciccia, che fanno ala e omaggiano Rocchi (mica Concetto Lo Bello o Collina) che smette di arbitrare. Ma a ben pensarci ci sta. Sono gli uomini decisivi quelli che lasciano il segno”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,