Le convocazioni dell’Italia U20 e U21: Esposito ritrova il fratello e gli interisti…

Pubblicato il autore: Giuseppe Colicchia Segui

I mister Nicolato e Bollini diramano le loro convocazioni per l’Italia Under 20 e Under 21. L’U21 dovrà affrontare una doppia sfida, prima l’amichevole contro la Slovenia del 3 settembre, poi l’8 la sfida contro la Svezia per le qualificazioni all’Europeo. Mister Bollini ha convocato invece 30 giocatori per il raduno in vista delle qualificazioni per Europeo e Mondiale. Sono tanti i giovani provenienti dall’Inter entrati nel giro della Nazionale minore, oltre ai 5 convocati da Mancini per la Nazionale maggiore: stiamo parlando di Bastoni, D’Ambrosio, Gagliardini, Barella e Sensi, oltre a Biraghi il quale non ha ancora trovato per rimanere in nerazzurro anche per la prossima stagione.

I 10 esordi in Under 21

Paolo Nicolato ha dovuto fare a meno delle assenze di Bastoni e Locatelli, entrambi convocati da Mancini. Così ha dato l’occasione di vestire la maglia azzurra dell’under 21 a 10 nuovi calciatori: Cuomo, Vogliacco, Colpani, Maleh, Melegoni, Pobega, Ricci, Salcedo, Esposito e Raspadori. Saltano all’occhio gli ultimi tre nomi, in quanto sono tre calciatori che si sono messi in mostra in questa stagione di Serie A segnando tutti il primo gol tra i professionisti.

Gli interisti e la rimpatriata familiare dei fratelli Esposito

Le convocazioni dei due CT saranno state accolte col sorriso anche in casa Inter. I giocatori che hanno vestito o vestono ancora la maglia nerazzurra sono parecchi: i difensori Davide Bettella e Marco Sala, i centrocampisti Marco Carraro e Salvatore Esposito e gli attaccanti Sebastiano Esposito, Andrea Pinamonti ed Eddie Salcedo. Convocati in Under 20 anche il difensore Lorenzo Pirola e il centrocampista Gaetano Pio Oristanio. La primavera interista si conferma una miniera che sforna talenti, anche per la nazionale italiana. Uno su tutti Sebastiano Esposito, il fiore all’occhiello delle giovanili dell’Inter. L’attaccante di Castellammare di Stabia, alla prima convocazione in Under 21, giocherà insieme al fratello maggiore Salvatore, centrocampista in forza al Chievo Verona ma con un passato anche per lui in nerazzurro. Sarà una grandissima emozione e soddisfazione per i due fratelli quella di poter giocare insieme per la maglia della Nazionale, seppur si tratti solo dell’Under 21. I due fratelli avevano già espresso quale fosse il loro sogno più grande durante una diretta Instagram fatta nel periodo del lockdown. Per Sebastiano si tratta dell’ennesimo passo in avanti verso la definitiva crescita. Intanto, per il prossimo anno, l’Inter cercherà di mandarlo in prestito per fargli fare esperienza in una squadra che possa concedergli maggior minutaggio.

I convocati di Nicolato per l’Under 21, la lista

Portieri: Marco Carnesecchi (Trapani), Mattia Del Favero (Juventus), Alessandro Plizzari (Reggina); Difensori: Claud Adjapong (Hellas Verona), Davide Bettella (Pescara), Nicolò Casale (Venezia), Giuseppe Cuomo (Crotone), Enrico Delprato (Livorno), Matteo Gabbia (Milan), Luca Ranieri (Ascoli), Marco Sala (Virtus Entella), Alessandro Tripaldelli (Sassuolo), Marco Varnier (Pisa), Alessandro Vogliacco (Pordenone); Centrocampisti: Marco Carraro (Perugia), Andrea Colpani (Monza), Salvatore Esposito (Chievo), Davide Frattesi (Empoli), Giulio Maggiore (Spezia), Youssef Maleh (Venezia), Filippo Melegoni (Pescara), Tommaso Pobega (Pordenone), Samuele Ricci (Empoli), Niccolò Zanellato (Crotone); Attaccanti: Patrick Cutrone (Fiorentina), Sebastiano Esposito (Inter), Andrea Pinamonti (Genoa), Giacomo Raspadori (Sassuolo), Eddie Salcedo (Hellas Verona), Gianluca Scamacca (Ascoli), Riccardo Sottil (Fiorentina).

I convocati di Bollini per l’Under 20, la lista

Portieri: Federico Brancolini (Fiorentina), Alessandro Russo (Sassuolo), Stefano Turati (Sassuolo); Difensori: Nicolò Armini (Lazio), Devid Eugene Bouah (Roma), Riccardo Calafiori (Roma), Andrea Carboni (Cagliari), Davide Ghislandi (Atalanta), Paolo Gozzi Iweru (Juventus), Caleb Meneh Okoli (Atalanta), Andrea Papetti (Brescia), Lorenzo Pirola (Inter), Fabio Ponsi (Fiorentina), Matteo Ruggeri (Atalanta); Centrocampisti: Alessandro Cortinovis (Atalanta), Nicolò Fagioli (Juventus), Jean Freddi Greco (Torino), Manu Emmanuel Gyabuaa (Atalanta), Federico Marigosu (Cagliari), Gaetano Pio Oristanio (Inter), Alessio Riccardi (Roma), Nicolò Rovella (Genoa), Franco Daryl Tongya Heubang (Juventus), Destiny Udogye (Hellas), Emanuele Zuelli (Chievo); Attaccanti: Gianmarco Cangiano (Bologna), Lorenzo Colombo (Milan), Daniel Maldini (Milan), Elia Petrelli (Juventus), Roberto Piccoli (Atalanta).

  •   
  •  
  •  
  •