Pagelle Atalanta campionato 2019/2020: portieri

Pubblicato il autore: Filippo Davide Di Santo Segui


Pierluigi Gollini (9) – Da riserva di Berisha ad essere titolare inamovibile. Per l’Atalanta è una certezza tra i pali che ormai non sorprende più. Certo, gli errori non mancano (nessuno è perfetto), ma è riuscito ad imporsi con delle parate decisive ai fini del terzo posto finale in campionato. Il suo pezzo forte sono le uscite, e se la Dea è ai piani alti c’è anche il suo zampino. Merita senza mezzi termini la convocazione in Nazionale (in vista degli Europei 2021).

Marco Sportiello (7,5) – Ritornato dopo le scorie tralasciate a Firenze, gioca soltanto 5 partite, ma l’impegno e il talento di un tempo sono riemersi nonostante i goal subiti. Non dispiace tra i pali, ma è chiaro che l’Atalanta punta principalmente su un Gollini lanciato in Nazionale. Il secondo perfetto? Ci vuole qualche sicurezza in più da parte sua, anche se il numero 57 atalantino non ha deluso le aspettative vista la vigilia.

Francesco Rossi (6,5) – Fa strano pensare che esattamente 10 anni fa era ancora nelle giovanili dell’Atalanta, ma la meritocrazia di questo ragazzo sta in quei dettagli che fanno la differenza in una grande squadra come questa. Il 6 è meritato visto l’impegno nella sua unica presenza stagionale (contro il Brescia), ma quel mezzo punto in più sta nella stima di mister e squadra per quanto concerne il suo carattere all’interno dello spogliatoio. Atalantino dentro che da Zingonia è arrivato fino in Champions League.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: