Atalanta, attesa per il rientro dei nazionali. La nuova stagione si avvicina

Pubblicato il autore: Filippo Davide Di Santo Segui


Un mini ritiro a due volti quello dell’Atalanta 2020/21: se da una parte il calciomercato sta portando grandissime soddisfazioni dopo gli arrivi di Miranchuk e Romero (con Karsdorp in dirittura di arrivo), dall’altra Gian Piero Gasperini non può contare sulla disposizione completa della rosa attuale. Al Centro Bortolotti di Zingonia sono disponibili soltanto 11 giocatori: Francesco Rossi, Marco Sportiello, Matvz Dajcar, Rodrigo Guth, Rafael Toloi, Raoul Bellanova, Arkadiusz Reca, Jacopo Da Riva, Ebrima Colley, Papu Gomez e Luis Muriel. Certo, gli elementi sono abbastanza promettenti per riuscire a testare qualche giocatore al dettaglio (giovani su tutti), ma visti i tempi molto ristretti e tenendo presente la situazione tra infortuni, positivi al Covid e, appunto, assenti causa Nazionale, bisognerà attendere ancora qualche giorno.

Prossima settimana tutti di ritorno alla base – Fra qualche giorno, l’Atalanta potrà riabbracciare i suoi nazionali e allora la preparazione può finalmente prendere forma in maniera complessiva. Il campionato è ormai alle porte, e un giorno in più può risultare decisivo ai fini di cominciare al meglio la stagione: inizio che si terrà allo stadio Olimpico Grande Torino per affrontare i granata di Gianpaolo (intenzionati a lottare per un posto in Europa). Tempo al tempo, e Gasperini potrà contare sui suoi pupilli per creare una base perfetta ai fini di migliorare l’ottimo rendimento della stessa Atalanta.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: