Atalanta, Ruslan Malinovskyi in rampa di lancio per una grande stagione

Pubblicato il autore: Filippo Davide Di Santo Segui


Nell’ultima stagione è stato protagonista sulla trequarti nonostante sia soltanto, sulla carta, una riserva: tecnica, abilità offensiva, qualità e un senso del goal impeccabile grazie al suo potente tiro. Ruslan Malinovskyi è ormai parte dell’Atalanta sotto tutti i punti di vista, riscontrando una crescita non indifferente (e non solo per quanto concerne i dati fantacalcistici), tanto da essere considerato come un vero e proprio titolare. La pazienza è la virtù dei campioni, nella quale basta del tempo per riuscire ad entrare a pieno negli schemi. Il numero 18 orobico potrebbe trovare la sua consacrazione definitiva in questa stagione, e l’ottimismo è abbastanza alto.

Malinovskyi consacrazione definitiva? Le statistiche (e le prestazioni) dicono di si – 34 presenze, 8 goal e 3 assist: così si presenta Ruslan Malinovskyi alla fine del campionato scorso. Un rendimento statistico che rappresenta solo una parte del grande lavoro che ha fatto il trequartista. Nel momento in cui la Serie A ha ripreso il via dopo l’emergenza Covid, contando anche dell’assenza di un certo Josip Ilicic, il numero 18 atalantino non ha mai sfigurato, risultando decisivo ai fini del terzo posto finale: tra i tanti, i due goal realizzati sia contro la Lazio (al Gewiss Stadium) che alla Juventus in trasferta. Semplicemente una buona base di partenza per l’inizio di una grande stagionale.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: