Gewiss Stadium, UEFA a Bergamo per controllare i lavori. Fumata bianca in attesa

Pubblicato il autore: Filippo Davide Di Santo Segui

Il grande giorno è arrivato: la UEFA si trova in questo momento a Bergamo per valutare i lavori fatti al Gewiss Stadium negli ultimi due mesi. Dalla demolizione e ristrutturazione della Tribuna Rinascimento (settore che, escludendo la colorazione dei posti a sedere fatta durante l’estate del 2015, non viene toccato dal punto di vista strutturale dal 1991) fino all’inserimento dei seggiolini in Curva Sud: con tanto di gradinate pre-fabriccate, a norma per ospitare la più grande competizione europea. La Champions League a Bergamo è molto più di un semplice sogno: oggi potrebbe arrivare la fumata bianca, e il colpo d’occhio è abbastanza evidente. Ecco le ultime novità all’interno del cantiere.

Gewiss Stadium, il “giorno del giudizio” della UEFA (e le ultime sui lavori)

Su Instagram, è stato reso noto il lavoro completo fatto in Curva Sud: i seggiolini nerazzurri hanno ricoperto le gradinate, con l’obiettivo di entrare a pieno nelle gerarchie imposte dalla UEFA. Il raccordo tra Tribuna Rinascimento e Curva Pisani sarà l’ultimo passo per quanto concerne i lavori annuali fatti al Gewiss Stadium. La società (tra cui Roberto Spagnolo che ha diretto senza sosta i lavori stessi) si è impegnata fino in fondo, e c’è grande ottimismo, in attesa della famosa fumata bianca.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: