Milan, Galliani giura amore eterno ai rossoneri

Pubblicato il autore: Rudy Galetti Segui

Il grande amore non si scorda mai: anche per Adriano Galliani, che ha speso parole al miele per il “suo” Milan. Intervenuto nel corso della serata di inaugurazione del Calciomercato, l’ex Amministratore Delegato rossonero, ora AD del Monza, ha confessato al quotidiano Libero di non essersi mai perso un match del Milan: “E’ da tanto tempo che manco da San Siro a causa del Covid, ma da quando non sono più al Milan non mi sono mai perso una partita. Tranne quando gioca in contemporanea col Monza, ovviamente. I miei sogni futuri? Vedere il Monza in A e il Milan in Champions“.

Non solo Milan: Galliani parla dei suoi inizi e del rapporto con Braida

Ricordando gli inizi della sua gloriosa carriera, Adriano Galliani ha anche parlato del suo primo acquisto di mercato messo a segno, Ariedo Braida, che nelle ultime settimane è stato accostato ai rossoneri per un clamoroso ritorno in società. “Il mio primo colpo di mercato è stato Ariedo Braida, nel 1975. Si faceva mercato a novembre e si potevano scambiare giocatori solo di serie diverse. Da lì presi Braida e mi fidanzai con lui: era il più intelligente dei calciatori, veniva dalla Serie B e gli abbiamo dato un appartamento nella Monza bella“. Un rapporto poi proseguito nel tempo anche nella dirigenza rossonera, nell’epoca più vincente della storia del Milan.

  •   
  •  
  •  
  •