Tennis, Benoit Paire: il francese furioso contro l’organizzazione del Masters 1000 di Roma

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui

Il tennista Benoit Paire numero 23 del ranking Atp è furibondo contro gli organizzatori del Masters 1000 di Roma, perchè aveva chiesto se fosse stato possibile giocare di martedì (per avere un giorno in più d’allenamento), il suo match di primo turno contro l’azzurro Jannik Sinner visto a fine agosto era stato trovato positivo al Covid-19 che gli aveva fatto saltare gli Us Open, costringendolo a stare in isolamento per quattordici giorni. Ma l’organizzazione del torneo ha negato a Paire la sua richiesta, scatenando la sua reazione tramite il suo profilo ufficiale twitter: “Programmazione di mer… Grazie Internazionali d’Italia. Ho solo chiesto di giocare martedì per avere un altro giorno di allenamento dopo quello che mi è successo a New York e visto che gioco contro un italiano mi metti di lunedì!!“.
Ora questa sera alle ore 19 vedremo come andrà il match, ricordando che Sinner ha disputato il suo ultimo match giovedì scorso nel torneo di Kitzbuhel perso contro il serbo Djere in due set. Sicuramente questa dichiarazione polemica metterà un po più di sale ad un match che si disputerà senza pubblico (come tutto il torneo) ma che sulla carta sembra molto interessante ed aperto ad ogni pronostico.

Benoit Paire, il suo tweet polemico

  •   
  •  
  •  
  •