La Regione Campania blocca il Napoli, e la Figc, che fa?

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

Incredibile ultim’ora per quanto riguarda il campionato italiano di serie A, in prossimità del big match Juventus-Napoli: la Regione Campania ha bloccato la partenza del Napoli da Capodichino verso l’aeroporto Caselle di Torino, dove domani allo Juventus Stadium era previsto il posticipo tra i bianconeri e gli azzurri.

Il Napoli, dopo 3 tamponi effettuati questa settimana, ha rilevato due calciatori positivi, Piotr Zielinksi ed Elif Elmas, oggi pomeriggio. E ne doveva fare un altro domani mattina.

L’azienda sanitaria Asl, invece prima di far imbarcare i calciatori ha bloccato tutto, ed il Napoli, non parte.
Ed ora? il protocollo della Figc? cosa accadrà? nel frattempo, anche la Juve è in isolamento per due membri dello staff risultati positivi.

Il Napoli perderà a tavolino? oppure, si giocherà lo stesso? fatto sta, che non si sta capendo davvero niente in questo campionato appena cominciato, con regole Covid-19 che lasciano a bocca aperta, tutto per interessi economici, di incassi televisivi e contratti milionari. E la salute di calciatori e addetti? non conta?

Sui social si è scatenata anche la polemica dei tifosi juventini che vogliono giocare, vincere a tavolino vista la rivalità tra le due tifoserie.
Sarà un campionato falsato, non per illeciti, ma per incapacità di stabilire regole, allo sport più seguito in Italia.

  •   
  •  
  •  
  •