Milan, dominio e valore: gli under 25 valgono 200 milioni

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino Segui


Il Milan vola in Italia ed Europa. Pioli, con la sua carica di giovani ed Ibrahimovic, hanno guadagnato la testa della classifica di Serie A e non ne hanno sbagliata una in Europa League.

L’ex allenatore di Fiorentina e Inter ha preso le redini di questa squadra e sta “allevando” i suoi giovani come solo lui sa fare e, con l’aiuto di Ibra che li stimola e trasporta, il risultato è davvero grandioso. Tra Italia ed Europa, quest’avvio di stagione conta 10 partite, 9 delle quali sono vittorie ed un pareggio, uno dei migliori andamenti della squadra negli ultimi anni. Un risultato simile, ma con 10 vittorie su 10, l’ha ottenuto mister Capello nella lontana stagione 1992-93.
Il momento positivo non porta solo punti e serenità al team, ma diventa anche una grande vetrina per tutta l’Europa e nel mondo. I giovani arrivati negli ultimi due anni, stanno avendo anche la chance di farsi vedere, oltre che di crescere, dimostrando continuamente grandi progressi, da Diogo Dalot e Bennacer a Brahim Diaz, Hauge e Tonali.
Gara dopo gara si percepisce anche l’intesa, che si rafforza sempre di più grazie alle indicazioni di mister Pioli. I passi da gigante che tutti gli under 25 che hanno fatto da quando sono a Milano, hanno anche aumentato il loro valore, passando da 131 milioni di euro a 200 milioni.
Questo è solo l’inizio, le ambizioni sono tante, si pensa già al riscatto di Dalot dallo United e di Diaz dal Real Madrid, tutte dinamiche che seguiranno nei mesi che verranno.

Leggi anche:  Napoli-Milan 1-3: i rossoneri espugnano il San Paolo. Doppietta di Ibra

Mentre l’umore è dei migliori, grazie anche alla guarigione dal coronavirus di Donnarumma, Hauge e Gabbia, si è già proiettati verso la gara di domani, quando il Milan affronterà l’Udinese in trasferta. Una gara non semplice che i rossoneri dovranno provare a vincere per non perdere la testa della classifica, con Napoli e Sassuolo in agguato, a soli due punti di differenza.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: