Napoli a valanga sull’Atalanta, Gattuso: “volevamo andare a Torino”

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

Si prometteva calcio spettacolo nel big-match del San Paolo tra Napoli e Atalanta, le due principali candidate a cercare di contendere il Tricolore a Juventus ed Inter.

Un Napoli scoppiettante, orobici annichiliti soprattutto nei primi 45 minuti, in cui, in 20 minuti con una doppietta del ritrovato Lozano, Politano  ed Osimhen ha battuto 4-1.

Classifica però che vede ancora il Napoli con un punto dietro alle capoliste, Milan ed Atalanta, causa la penalizzazione. Ma sul campo, il Napoli ha dimostrato di poter valere, 12 gol in 3 partite, con un solo gol subito.

E chi è maggiormente arrabbiato è Rino Gattuso, tecnico degli azzurri, che a Sky, replica così alla domanda sulla partita non giocata a Torino: “Sono arrabbiato. Non è vero ciò che si dice, che noi non volevamo partire. Noi eravamo pronti, avevo preparato la stessa formazione di oggi, non è giusto fermare le squadre così. Probabilmente avremmo anche perso 3-0 ma lo avremmo fatto sul campo.”
Dall’altra parte un Gasperini alquanto deluso della sua squadra, si aspettava di meglio: “Abbiamo preso dei gol che normalmente non subiamo. Abbiamo sofferto il gioco del Napoli. Sicuramente mi aspettavo di meglio.”
Ora ci saranno il derby tra Inter e Milan, e il posticipo di stasera tra Crotone e Juventus, che dovranno replicare al Napoli.

 

  •   
  •  
  •  
  •