Beppe Bergomi su Eriksen: “Non è adatto alla Serie A, in Italia vanno più i giocatori di gamba”

Pubblicato il autore: Alessandro Pallotta Segui


Dopo i deludenti risultati delle ultime partite, l’Inter si prepara ad affrontare il Torino in trasferta dopo la sosta per ritrovare una vittoria che manca dal 24 Ottobre, quando i nerazzurri si sono imposti per 1-2 in casa del Genoa. Nella pausa delle Nazionali molti dei giocatori allenati di Antonio Conte sono apparsi in grande forma, tra questi anche Vidal ed Eriksen, autori di prove sottotono nelle ultime partite in nerazzurro quando sono stati impiegati dal 1′. In particolare Christian Eriksen, autore di una doppietta in Nations League con la sua Danimarca, è rimasto in panchina per tutti i novanta minuti sia contro il Real Madrid in Champions League sia nella trasferta di Bergamo contro l’Atalanta in Serie A.

Le parole di Beppe Bergomi su Eriksen

Molto scettico sull’apporto che il danese può dare alla causa interista è Beppe Bergomi che, ai microfoni di TMW Radio, ha affermato: “Eriksen ha fatto doppietta? Quanti hanno visto la Danimarca e la sua prestazione? I gol? Con quanti rigori? Non voglio accanirmi, me ne hanno dette di tutti i colori. Eriksen non è adatto alla Serie A, in Italia vanno più i giocatori di gamba (…) Non sono mai stato un estimatore di Eriksen. C’è stata un’opportunità di mercato che però ha finito col mettere in difficoltà l’allenatore. Ed è anche costata nel complesso. Eriksen ha qualità anche importanti, non è capitato in una situazione favorevole”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Morte Maradona, tante incongruenze e misteri: aperta un'inchiesta. Ecco i dettagli
Tags: