Cagni su Conte: “Non sta dimostrando quello che tutti si aspettavano. Un tecnico intelligente cambierebbe per poi tornarci più avanti”

Pubblicato il autore: Alessandro Pallotta Segui


Dopo la pausa delle Nazionali, l’Inter di Antonio Conte è chiamata a cambiare la tendenza delle ultime quattro partite (in cui tra campionato e Champions League ha ottenuto solo tre punti in quattro partite, ndr.), cercando di ritrovare i tre punti già nella partita casalinga contro il Torino di Domenica 22 Novembre. Tra i più criticati dai tifosi e addetti ai lavori in questo difficile periodo dei nerazzurri vi è Antonio Conte, accusato di non aver schierato i propri calciatori nelle posizioni più adeguate.

Le parole di Cagni su Conte: “Un tecnico intelligente cambierebbe per poi tornarci più avanti”

L’ex allenatore di Parma e Brescia, Gigi Cagni, ai margini di un’intervista concessa a TMW Radio, durante la trasmissione Maracanà, ha esternato il suo pensiero su Antonio Conte: “Non sta dimostrando quello che tutti si aspettavano. Non sta facendo molto a livello tattico per sistemare le cose. Continua a insistere con la difesa a tre anche se non può reggere la squadra quel modulo. Un tecnico intelligente cambierebbe per poi tornarci più avanti, Mi sembra strano che uno come lui, così bravo, non lo faccio. E’ un campionato strano, dove credo non ce la farà a vincere la Juve. Il Milan ne sta approfittando, così come la Roma, spero in Napoli e Lazio”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Bielorussia - BATE beffato: lo Shakhtyor Soligorsk è campione all’ultimo respiro