È morto Diego Armando Maradona

Pubblicato il autore: Beppe Dammacco Segui


Addio a Diego Armando Maradona. Stando a quanto riportato dal quotidiano argentino El Clarin e dalla CNN, il campione è rimasto vittima di un arresto cardiocircolatorio.

Il fuoriclasse argentino, che ha conquistato i cuori dei tifosi italiani grazie alla sua lunga permanenza nel Napoli, considerato uno dei migliori calciatori al mondo, osannato dai tifosi Napoletani con il coro “Maradona è meglio di Pelè”, recentemente era stato ricoverato a causa di un malore accusato poco dopo aver festeggiato il suo sessantesimo compleanno e si era sottoposto a un intervento di rimozione di un ematoma cerebrale, che a detta dei medici era riuscito perfettamente. Un arresto cardiocircolatorio ha fatalmente interrotto la convalescenza del campione.

La notizia lascia tutti senza parole. Il campione, vincitore di due scudetti con il Napoli (nel 2987 e 1990) e del Mondiale 1986 con la nazionale argentina, aveva compiuto meno di un mese fa 60 anni. Autore di molteplici prodezze sul terreno di gioco, gol straordinari e imprese memorabili, Diego Armando Maradona ha indossato, oltre alla maglia celeste del Napoli, i colori del Barcellona, del Siviglia, del Boca Juniors e dell’Argentinos Juniors. Con la maglia della nazionale ha giocato 4 Mondiali, e terminata la carriera da calciatore ha allenato la sua nazionale nel Mondiale 2010. Il mondo del calcio intero si stringe in lutto per la tragica scomparsa del Pibe de Oro.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Italia-Svizzera vista da un tifoso