Juventus, Buffon: “Pirlo ci sta conquistando, farà cose importanti”

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino Segui


Gigi Buffon ha siglato 651 presenze nella partita di ieri contro lo Spezia. Ha superato anche il record di Maldini (647) e non ha intenzione di fermarsi.

Il portierone della Juventus, a fine gara, ha parlato del suo attuale allenatore, amici nella vita, Andrea Pirlo. Il tecnico non sta vivendo un buon periodo, i risultati faticano ad arrivare. D’altronde, tra infortuni, giocatori non in forma e positivi al virus, Andrea Pirlo non ha mai avuto a disposizione tutta la rosa, ha spesso dovuto fare scelte obbligate. Ma con il ritorno di Ronaldo e il successo contro lo Spezia c’è un rilancio delle ambizioni bianconere e Gigi fa anche il punto della situazione del primo periodo con Pirlo: Sta entrando molto bene, devo dire che il mister sa gestire con grande naturalezza e grande serenità determinati momenti, anche i più delicati, delicati perché sono nuovi probabilmente per lui in questa veste. Devo dire che ci sta trasmettendo gli ingredienti giusti per poter poi finalmente riuscire a sbocciare definitivamente e riuscire a fare un bel filotto di partite con un buon gioco e magari delle vittorie”.
L’ex portiere della nazionale spera che ci si possa lasciare il periodo difficile alle spalle, di continuare sulla buona linea: “Siamo ad un punto nel quale occorre cercare di abbinare il buon gioco ai punti, purtroppo ne abbiamo persi parecchi in malo modo in questo periodo ora la cosa fondamentale in questo percorso è dare segnali di miglioramento per quel che concerne l’aspetto tattico e di gioco, ma anche segnali di grande solidità, rabbia sportiva ed agonistica per poter fare proprie le partite”.

I bianconeri mercoledì 4 novembre sono attesi al Groupama Arena di Budapest, per affrontare il Ferencvaros, gara valida per la terza giornata di Champions League. La Juventus ha bisogno di vincere per ottenere sempre più punti passare il girone, soprattutto dopo la sconfitta interna con il Barcellona

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Juventus, doppia vittoria ai Golden Foot Awards: premiati Ronaldo e Agnelli