Milan, Pioli positivo: il Covid ferma l’allenatore, niente Napoli

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino Segui


Stefano Pioli è risultato positivo al Covid-19
qualche giorno fa. Il test rapido è stato seguito da quello molecolare, che oggi ha confermato pienamente la positività dell’allenatore del Milan. L’ex Fiorentina sottoposto già  alla quarantena, come da protocollo, non potrà raggiungere Milanello, non dovrà avere contatti con nessuno dello staff e con i giocatori. Pioli non ha mostrato nessun sintomo fin dall’inizio, segue attraverso il suo vice, per quanto può gli eventi della squadra mentre esegue la quarantena domiciliare, iniziata fin dal primo test che gli aveva rivelato il coronavirus. Tutti gli altri membri dello staff e giocatori sono risultati negativi.

Milan, Pioli non sarà a Napoli

Domenica sera, al San Paolo, andrà in scena Napoli-Milan, gara valida per l’ottava giornata di campionato. Il Milan, capolista, affronta un Napoli in formissima, al terzo posto, pronto all’agguato nei confronti dei rossoneri per macinare punti importanti verso la vetta della classifica. Pioli non sarà presente, non potrà sostenere e dirigere i suoi ragazzi a Napoli, così come già sta succedendo con gli allenamenti. Il Milan al momento verrà seguito in tutti gli allenamenti e gare dal vice di Pioli, Giacomo Murelli. I due lavorano insieme dal 2003, anno del Modena, e non è mai capitato che Pioli non potesse essere presente. Murelli farà il suo esordio in panchina a Napoli.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Coppa Italia, sorteggi ottavi: Juve-Genoa, Milan-Torino