Pazzini da l’addio al calcio e studia da direttore sportivo

Pubblicato il autore: stebent Segui


PAZZINI DICE BASTA AL CALCIO GIOCATO. FUTURO DA DS – Giampaolo Pazzini
ha deciso di dare l’addio al calcio giocato. L’ex attaccante di Atalanta, Fiorentina, Inter, Milan, Sampdoria e Verona, solo per citarne alcune, ha deciso di appendere definitivamente le scarpe al chiodo. Dopo aver lasciato il Verona, l’attaccante anche ex della Nazionale aveva ricevuto diverse offerte per andare a giocare in serie B, in C e anche all’estero. Tra le squadre che sembravano più attive per arrivare a Pazzini c’era il Pescara. L’allenatore degli abruzzesi Massimo Oddo voleva fortemente il giocatore e spesso ne aveva parlato durante i suoi interventi in conferenza stampa. Anche il presidente del Pescara, Daniele Sebastiani, aveva spesso citato Pazzini come possibile obiettivo di mercato, parlando però anche dei dubbi sulla tenuta fisica del giocatore ormai fermo da mesi. Alla fine infatti, non se ne fece nulla. Pazzini era rimasto senza squadra, ma le offerte non sono mancate. Il Pazzo però non è riuscito a trovare l’offerta giusta e ha sempre rispedito al mittente qualsiasi interesse nei suoi confronti.

Leggi anche:  Maradona è andato dal "Barba", basta coi moralismi

Pazzini, addio al calcio giocato. Futuro da direttore sportivo

Inevitabile quindi l’addio al calcio. Pazzini ha deciso di dire basta, ma il suo futuro sarà sempre nel mondo del calcio. Pazzini infatti si prepara a studiare da direttore sportivo, ruolo che vorrà ricoprire il più presto possibile.

  •   
  •  
  •  
  •