Pistocchi sulla Juventus: “Piatta e prevedibile. Con il rientro di CR7, Pirlo…”

Pubblicato il autore: Alessandro Pallotta Segui


Dopo aver conquistato con anticipo il pass per gli ottavi di Champions League, la Juventus di Andrea Pirlo pareggia in trasferta contro il Benevento (1-1) mostrando di soffrire l’assenza di Cristiano Ronaldo, autore di otto reti realizzate in campionato da inizio stagione.  Benevento-Juventus è stato un match in cui la squadra di Pirlo è sembrata spenta, prevedibile e senza idee; tutti punti da migliorare nel lungo periodo per avere la meglio in una lotta scudetto che, mai come quest’anno, è incerta ed equilibrata.

Le parole di Pistocchi sulla Juventus: “Piatta e prevedibile”

Il giornalista Maurizio Pistocchi, sul proprio profilo Twitter, ha così commentato il risultato ottenuto dalla Juventus di Andrea Pirlo a Benevento: “Ben-Juv 1:1 Sembrava facile per la Juve, dopo il gol di Morata: invece il Benevento ha ribattuto colpo su colpo trovato l’1:1 con Letizia, resistito fino al 96’. Pessimo arbitraggio di Pasqua : mancano 2 rossi-Cuadrado Kulusevski- e un rigore su De Ligt al 91’. Espulso 96’ Morata“.

Leggi anche:  Pagelle Juventus - Bologna 2-0: centrocampo rivitalizzato, il Bologna fa troppo poco

Pistocchi ha inoltre aggiunto: “La Juve con il 4:4:2 è stata piatta e prevedibile, e nei 4 centrocampisti non ce n’era neanche uno che andasse in profondità. Con il rientro di CR7, Pirlo si troverà con tanti esterni e una variante obbligata:Dejan Kulusevski mezzala, in un centrocampo a tre con Arthur/ Bentancur“.

  •   
  •  
  •  
  •