San Paolo acceso tutta la notte in memoria di Diego Maradona

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

Aveva compiuto 60 anni poco meno di un mese fa, con tributi, video auguri da ogni parte del Mondo.
E oggi la notizia che squarcia lo sport del calcio, l’addio del più grande calciatore di tutti tempi.
Un arresto cardio respiratorio, dopo il periodo di riabilitazione dall’operazione al cervello subita qualche settimana fa.

Shock, questo 25 novembre 2020, un anno totalmente da dimenticare per tanti fattori, dalla pandemia Covid, l’addio di tanti personaggi famosi ed oggi di Diego Armando Maradona.

In Argentina è stato proclamato lutto nazionale per 3 giorni; a Napoli, alcuni scendono per strada, per una fiaccolata in memoria, con striscione di memoria all’esterno della curva B.

La città di Napoli, lascerà il suo stadio, l’impianto dove ha fatto trionfare gli azzurri, acceso per tutta la notte, anche in previsione della gara di Europa League di domani sera.

Leggi anche:  Sky, DAZN, Eleven Sports? Dove vedere Copa America 2021 in tv e in streaming, 47^ edizione Brasile

Tifosi, ed anche il sindaco Luigi de Magistris tramite i social, hanno chiesto subito di dedicargli lo stadio in suo nome.

Messaggi di cordoglio, foto, video e prodezze del calciatore più forte che non ha avuto una vita facile fuori dal campo.
Una vita sregolata di un uomo tra eccessi, debolezze e vita in bilico che oggi ci ha lasciato.

Oggi e domani nelle partite di Champions League ed Europa League, verrà osservato il minuto di silenzio, come anche in Serie A nella prossima giornata.

  •   
  •  
  •  
  •