Stefano Tacconi ricorda Maradona: “Il gol che mi fece su punizione è stato il secondo più bello di sempre”

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui


Sono passate poco più di tre settimane dal 35° anniversario (3 novembre 1985) del grandissimo gol che Diego Armando Maradona segnò al San Paolo contro la Juventus su calcio di punizione (minuto 72) indiretta dentro l’area di rigore, rete mai vista su un campo dal calcio sfidando anche le leggi della fisica, con la barriera bianconera oltretutto vicinissima al punto di battuta con l’arbitro che non fece rispettare la distanza. Sono secondi concitati ma Diego girandosi verso Bruscolotti esclamò: “Tanto gli faccio goal lo stesso” e alla fine la mise sotto l’incrocio trafiggendo un grandissimo portiere come Stefano Tacconi.

Proprio l’ex numero uno bianconero ha voluto ricordare all’ANSA quell’incredibile  gol subito da “El Pibe de Oro” (ma non solo), secondo lui secondo solo segnato poi l’estate successiva nel Mondiale di Mexico 86 all’Inghilterra con una serpentina pazzesca partendo dalla propria metà campo.

Leggi anche:  Dove vedere Cile-Bolivia, streaming e diretta tv in chiaro Copa America?

Stefano Tacconi, il suo ricordo di Maradona

Aver preso gol da Diego Armando Maradona per un portiere è un orgoglio, non una sconfitta; sono 35 anni che viene ricordato il gol che Diego mi fece su punizione con il pallone all’interno dell’area di rigore in Napoli-Juventus,  è stato il secondo gol più bello di sempre segnato da Maradona, dopo quello all’Inghilterra. Secondo me avrebbe voluto morire esattamente così e non certo arrivare a 100 anni quando non ti si fila più nessuno. Adesso invece lui è eterno, per sempre sarà Diego Armando Maradona per tutte le generazioni che verranno.
Voglio ricordare il suo tratto generoso di uomo in occasione della partita di beneficenza a Terni tra la Ternana, con la quale giocai pure io e la nazionale argentina: lui si presentò con tutta la squadra al completo. Anche questo era Maradona. Oggi ci sono Messi e Ronaldo che sono dei fuoriclasse, ma il loro è un calcio business, quello di Maradona, Platini, Falcao era invece calcio spettacolo”.

Diego Maradona e la sua punizione impossibile

  •   
  •  
  •  
  •