Verona, infermeria in affollamento: anche Kalinic va ko

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino Segui


Un momento davvero difficile per il Verona, l’infermeria continua ad affollarsi, l’ultimo ad infortunarsi è Nikola Kalinic. L’ex attaccante di Milan e Fiorentina è uscito dal campo per infortunio domenica durante la gara contro il Sassuolo. Era il 38′ minuto della gara, vinta dagli avversari per 2-0, quando il giocatore, a terra dolorante, è stato portato fuori dal campo e sostituito. Sottoposto a diverse analisi strumentali, gli esisti sono da poco sopraggiunti e resi noti sul sito ufficiale dell’Hellas Verona.

Verona, il bollettino ufficiale

La società gialloblu ha così ufficializzato le condizioni del giocatore croato: “Dopo gli esami strumentali e le visite specialistiche cui il calciatore si è sottoposto nelle scorse ore – Nikola Kalinić ha riportato nel corso del match di domenica scorsa contro il Sassuolo una lesione di primo grado del muscolo bicipite femorale della coscia sinistra. I tempi di recupero non sono al momento quantificabili e dipendono dalla progressione clinica del calciatore”.
Kalinic va ad aggiungersi a Benassi, Ronaldo Vieira, Kevin Ruegg, Lazovic e Lovato. L’allenatore adesso si ritrova alle strette e non sarà facile gestire le successive gare di campionato. La prossima partita sarà una delle più complesse del calendario, la trasferta a Bergamo contro l’Atalanta. Successivamente Cagliari e Lazio, intanto si spera di recuperare qualche giocatore.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Conte nervoso, l'Inter deve ripartire