Gattuso rinnovo vicino

Pubblicato il autore: antonio gentile Segui

Gattuso ad un passo dal rinnovo, ormai lo si percepiva anche dalle parole dello stesso D.s. Giuntoli prima del prepartita contro l‘Az. Anche se l’allenatore del Napoli si è detto disponibile a proseguire
non facendosi distrarre ma pensando solo a lavorare sopratutto nel suo stile unico con quella cattiveria agonistica che sa trasmettere ai suoi giocatori in una frase che lui stesso va ad evidenziare “mai accontentarsi con furore in campo contro gli avversari”. Lo stesso Giuntoli fa un parallelo con il passato confrontando in modo costruttivo Ancelotti con Rino definendo il primo più tranquillo e razionale rispetto al secondo molto più agitato nelle sue esternazioni sia dentro che fuori dal campo.

D’altronde lo si era visto anche in precedenza negli allenamenti di non essere morbido mettendo subito in chiaro le situazioni che con scarso impegno si finisce in tribuna. Al presidente vanno gli elogi di aver visto giusto dopo una fase travagliata nel passato con il famoso ammutinamento che non si era mai visto all’ interno di uno spogliatoio scatenando malumori e perplessità poi dissipate con l’arrivo di Gattuso.

Leggi anche:  Milan-Atalanta 0-3: super Ilicic, la Dea cala il tris a San Siro

Cambiare allenatore in questo momento sarebbe un disastro anche perchè il Napoli non può fare a meno di una figura così esperta che sa come motivare i giocatori dandogli la giusta concentrazione per raggiungere gli obiettivi sperati. Infatti anche dopo la partita con Az si è visto questo calo non tanto dopo la fiammata iniziale di Mertens ma successivamente quando Az è riuscita a trovare il pari su azione
rischiando addirittura di far male allo stesso Napoli nel finale, disattenzioni che Gattuso vede spesso cercando di corregerle nel tempo.

Ovviamente tornando alle affermazioni del D.s. già si sta lavorando su carte per chiudere il discorso scontato del rinnovo che Gattuso non ha mai nascosto di non volere, ma sempre mettendo davanti a ogni cosa la passione e l’amore verso il calcio. Intanto però l’allenatore si coccola i suoi giocatori definendo Insigne un patrimonio da preservare e condividere con i tifosi dandogli responsabilità ma non facendo pesare troppo le situazioni perchè un sorriso fa sempre bene al calciatore. Condivisibili poi le scelte dell’ allenatore su determinati giocatori vedi Bakayoko già avuto in passato al Milan per dare più compatezza al centrocampo.

Leggi anche:  Dove vedere Fiorentina Crotone, streaming Serie A e diretta TV Sky o DAZN?

Il Napoli poi smaltita la trasferta in terra olandese deve subito entrare nella mentalità del campionato in quanto gli avversari in classifica sono sempre più vicini e perdere terreno in questo momento potrebbe compromettere il cammino verso qualcosa di importante. Sicuramente la trasferta di Crotone non è delle migliori ma Gattuso sa che in queste partite la sua squadra può fare molto bene mettendo in pratica le sue strategie in una storia quella del Napoli tutta da scrivere.

  •   
  •  
  •  
  •