Inter, addio a Nainggolan: il belga torna a Cagliari

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino Segui


Per la terza volta il Cagliari accoglierà Radja Nainggolan, centrocampista belga che era arrivato in Sardegna per la prima volta nel 2010. Il 32enne salutò i rossoblù nel 2014 per andare alla Roma, dove ha fatto grandi cose e avuto tanto spazio in Capitale. Il centrocampista era poi partito per Milano, per indossare la maglia nerazzurra per la stagione 2018/19, tornando a Cagliari in prestito nella scorsa stagione. A fine campionato è rientrato a Milano per la stagione 2020/21 dove però non ha mai trovato spazio nel progetto di Antonio Conte.
Secondo quanto riportato sul Corriere dello Sport gli ultimi dettagli sono stati già chiariti, il belga tornerà nella società dei Casteddu in prestito secco.

Inter, non solo Nainggolan, altri addii per nuovi arrivi

L’addio era da tempo nell’aria, ma trattative in corso per l’ex Roma non c’erano. Il Cagliari, in seguito all’infortunio grave subito da Marko Rog, rottura del crociato, ha dovuto intervenire sul mercato, dove la soluzione migliore era proprio l’ex, Radja.
La partenza di Nainggolan per l’Inter è stata una situazione comoda perché Antonio Conte ha bisogno di rinforzi ed è necessario che alcuni giocatori non utilizzati vengano ceduti così poi da implementare al meglio l’organico. Nainggolan era già nella lista dei giocatori in uscita. Adesso si spera di piazzare anche Eriksen, mossa con il quale l’Inter potrebbe permettersi quello che l’allenatore ha chiesto nell’ultimo Summit con i vertici aziendali: un centrocampista ed una punta.
Intanto oltre a Nainggolan ed Eriksen, l’Inter per sfoltire la rosa, spera di trovare una soluzione anche per Pinamonti, Perisic e Vecino. 

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  PSG: Neymar rinnoverà il suo contratto fino al 2026