Inter, Conte: “Non sarà facile domani, abbiamo un solo risultato”

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino Segui


Dopo la grande impresa contro il Borussia M. per l’Inter è ancora aperto il discorso Champions League. Domani ultima giornata della fase a gironi per la coppa più ambita in Europa e, i nerazzurri, appartenenti al Gruppo B, possono ancora sperare in un passaggio di turno.
Alla vigilia del match di domani, dove i nerazzurri ospiteranno gli ucraini dello Shakhtar, in conferenza stampa arriva Antonio Conte: “Contro gli ucraini è una partita da dentro o fuori. La situazione a centrocampo non è delle migliori, ma faremo della valutazioni”. 

Inter, domani dentro o fuori

L’allenatore è continuamente alle prese con infortuni, che non rendono facile la gestione delle formazioni da presentare in campo. Su presenti e assenti di domani Conte dichiara: Vidal non è disponibile, non possiamo permetterci di allungare i tempi di recupero. Lui è molto dispiaciuto, ma abbiamo vinto anche senza Arturo. Domani giocheremo con la consapevolezza di essere una grande squadra”. 
Sulla possibilità di farcela domani sera l’allenatore Conte ha buone speranze: “Abbiamo iniziato un percorso dove stiamo cercando di migliorare su tutto e abbiamo margine di farlo. La gara d’andata è stata combattuta, conosciamo lo Shakthar, non è semplice. Ma se vogliamo fare bene contro di loro dobbiamo fare come la gara contro il Borussia, non c’è altro risultato domani. Sappiamo che non sarà facile”. 
Le altre due squadre del Gruppo B sono Real Madrid e Borussia M., alcuni hanno parlato di un possibile “biscotto” tra le due formazioni. Alla domanda su una possibile dinamica del genere, Antonio Conte dice: “Non parliamo di un torneo da bar, mi auguro che nessuno cavalchi questa situazione perché per noi è deprimente sentir dire queste cose. Ognuno giocherà la sua partita”. 

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Italia-Svizzera vista da un tifoso