Caso Lukaku-Ibrahimovic, Caressa: “Non giustifico nessuno, ma questo moralismo è esagerato”

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui


A distanza di quattro giorni continua a far discutere la polemica per la rissa tra Lukaku e Ibrahimovic nel derby di Coppa Italia; ieri il Giudice Sportivo si è espresso in merito squalificando per un turno entrambi gli attaccanti che comunque erano già sanzionati: il nerazzurro perchè era diffidato e con l’ammonizione doveva stare fermo una partita, uguale lo svedese visto che il cartellino rosso sventolatogli dall’arbitro Paolo Valeri. Ora la Procura Federale chiederà di acquisire il referto arbitrale per leggere tutti i dettagli del provvedimento, dopodiché valuterà.

Il giornalista di Sky Sport Fabio Caressa ha voluto dire la sua e l’ha fatto durante la trasmissione radiofonica che va in onda tutti i sabati su Radio Deejay dove c’è anche il collega Ivan Zazzaroni; di seguito riportiamo le sue parole a riguardo.

Leggi anche:  Arezzo-Pro Livorno, streaming e diretta tv in chiaro? Dove vedere Serie D

Caressa, il suo pensiero sul caso Lukaku-Ibrahimovic

“Questo moralismo su Lukaku-Ibrahimovic è esagerato, a meno che non ci siano state frasi razziste. Io non sto giustificando, è un pessimo esempio, ma poi magari gli stessi che si indignano sono quelli che su internet insultano tutti”.

Insomma per Caressa ci sono state polemiche esagerate ma ovviamente anche questo suo pensiero dividerà i due partiti: ovvero di chi pensa sia stato un normale scontro da derby e di chi invece pensa sia stata una brutta scena da evitare.
L’appuntamento è per domenica 21 febbraio, quando ci disputerà il derby di ritorno.

  •   
  •  
  •  
  •