Ibrahimovic-Lukaku, la decisione del Giudice sportivo

Pubblicato il autore: Mattia DElia Segui


Lo scontro Ibrahimovic-Lukaku per ora finisce lì, con un giallo a testa e senza ulteriori stascichi. E così il Giudice sportivo della Lega calcio ha squalificato per una giornata i due bomber dopo il derby valevole per i quarti di finale della Coppa Italia 2020/21. Il Giudice Sportivo, in base al referto arbitrale, ha deciso quindi di squalificare Lukaku perché diffidato (quindi per l’ammonizione presa) e Zlatan Ibrahimovic per l’espulsione (la doppia ammonizione). Ora la Procura federale chiederà di acquisire il referto arbitrale per leggere tutti i dettagli del provvedimento e in caso di necessità (se manca qualcosa nel referto) potrà richiedere la prova tv. Ecco di seguito il comunicato.

Ibrahimovic-Lukaku: il comunicato della Lega

Nel comunicato della Lega calcio si legge che Zlatan Ibrahimovic è stato squalificato per la doppia ammonizione: comportamento non regolamentare in campo e comportamento scorretto nei confronti di un avversario (Lukaku). Il bomber nerazzurro, che era diffidato, è stato squalificato per comportamento non regolamentare in campo; già diffidato e quindi doppia sanzione. Sono stati squalificati dopo i quarti di finale di Coppa Italia anche Palomino (1 giornata – Atalanta), Kessie (1 giornata – Milan), Hakimi (1 giornata – Inter). Da precisare che Ibrahimovic e Kessie dovranno scontare la squalifica nella Coppa Italia 2021/22.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Serie A, Fiorentina-Sampdoria 3-1: tris dei Viola al Franchi