Juventus, le parole di Ranieri su Quagliarella-Juve: “Un premio alla carriera”

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino Segui


Sarebbe vicino un ritorno di Fabio Quagliarella alla Juventus. L’attaccante dei blucerchiati potrebbe andare in bianconero per aiutare Andrea Pirlo in questo rush finale di stagione, ricco di impegni e difficoltà. Sembravano soltanto voci, che nei giorni sono diventate sempre più insistenti e veritiere. Il napoletano compirà 38 anni il prossimo 31 gennaio e, nonostante l’età e qualche capello bianco di troppo, i numeri che ha sono quelli di un giovane attaccante, dai gol agli assist.

Juventus-Quagliarella, anche Ranieri dice la sua

Il tecnico della Sampdoria, Claudio Ranieri, nell’ultima conferenza stampa in previsione della gara contro l’Inter, ha espresso la sua opinione sulla possibile partenza del suo attaccante: “Sarebbe un grande premio per lui. A prescindere da come andrà a finire la trattativa essere chiamato dalla Juventus a 38 anni gli fa sicuramente piacere. Aspetteremo gli eventi”. 
Anche se è dilagata l’ironia dei tifosi, sull’arrivo possibile dell’ex attaccante del Napoli, Andrea Pirlo ha tutti i numeri dalla sua parte, così come sottolinea la Gazzetta dello Sport: sette gol messi a segno nelle prime 14 giornate di campionato; 26 segnati nella stagione precedente. Per gli assist, nella precedente stagione sono 5, in quella 2018/19 sono stati 7. Quest’anno ancora a secco di assist però Quagliarella rassicura sulla presenza e continuità: quest’anno 12 su 15 giornate; nella stagione passata sono state 26 su 34.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Amichevole, dove vedere Bayern Monaco-Napoli: streaming e diretta tv in chiaro?