Juventus, Szczesny: “Ecco perché non ho festeggiato la Supercoppa”

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino Segui


La Juventus vince la Supercoppa in uno dei suoi momenti più difficile della stagione e uno dei protagonisti non corre subito a festeggiare la vittoria. In molti hanno notato la sua scomparsa al fischio finale dell’arbitro. Si tratta del portiere Szczesny che a fine gara non ha fatto festa con il resto della squadra per il trofeo appena raggiunto. Supercoppa vinta anche grazie a lui che, con le sue parate ha impedito al Napoli di segnare in diverse occasioni. A raccontare cos’è successo è lo stesso portiere.

Juventus, cos’è successo a Szczesny al fischio finale

A raccontare i retroscena della sua uscita dal campo senza festeggiare nell’immediato con il resto dei ragazzi è il portiere polacco a Sky Sport: “Mi hanno portato subito in un’altra stanza per fare il controllo antidoping, quindi non ho avuto il tempo e la possibilità di festeggiare con i ragazzi. È un peccato perché si sono divertiti.  Però siamo già a due giorni dalla partita contro il Bologna e bisogna ripartire subito. Chiellini mi ha ringraziato, ma se non abbiamo preso gol è anche merito della sua grande prestazione. Contro il Napoli abbiamo dimostrato che questa squadra ha ancora tanta fama di vincere trofei. Quest’anno abbiamo vinto il decimo di fila e questo dimostra che non vogliamo fermarci qua. Fino alla fine”. 

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Dove vedere Sampdoria Atalanta, streaming Serie A e diretta tv Sky o DAZN?
Tags: